la nascita del team piccante

Nell'inverno 2010/2011 tre amici con la passione comune per le biciclette e lo svago indistinto si trovarono a discutere sul come animare un po' le tristi e nebbiose serate Vercellesi. Nel discutere salta fuori che tutti avevano visto dei video di bike polo su internet. Erano rimasti tutti affascinati da questo gioco/sport approdato in Italia circa tre anni prima (ovviamente nato negli Stati Uniti). Era affascinante come uno sport elegante e raffinato come il polo a cavallo fosse stato convertito in uno sport “da strada” decisamente più fisico dell'originale ma non per questo meno corretto, tra l'altro senza lo “sfruttamento” di alcun animale.

Fu così che si diedero una scadenza (1° Marzo 2011) per organizzarsi, studiare le regole e capire come costruire/reperire le attrezzature e le bici necessarie per poter cominciare a sperimentare questa nuova avventura Vercellese.

La rete come si sa è fonte di notizie e consigli e così hanno cominciato a costruire i primi mallet (mazze) seguendo i video tutorial caricati da altri giocatori. Sistemate alla bene e meglio delle biciclette di recupero (è facile danneggiarle quindi meglio evitare bici costose) ed eccoli che in anticipo sul pronosticato si trovarono a fine Febbraio 2011 a provare a colpire la pallina arancione nel campo da basket di fronte al Palapregnolato del rione Isola di Vercelli. Martina, Matteo e Simone ancora si ricordano della nebbia di quella sera e la brina sulle guaine dei freni.

Il team è stato chiamato “team Piccante” per la prevalenza di colore rosso sulle bici e sull'abbigliamento dei tre componenti.

Da allora hanno continuato a trovarsi regolarmente e facendo girare la voce tra amici e parenti il team si è pian pianino ampliato.

Dopo aver assistito a due tornei come “tifosi” a Maggio finalmente due dei componenti del team Piccante hanno partecipato a Baggiovara (Mo) al loro primo torneo con format “shuffelone (ovvero le squadre sono state create sorteggiando i tre giocatori tra tutti gli iscritti al torneo). E da li si ruppe il ghiaccio dei tornei!!!